Semole di Grano Duro

Il grano duro è particolarmente indicato per la produzione di pasta e pane di tipo pugliese. Si usa anche in miscela con la farina di grano tenero per migliorare l'impasto ad esempio di pane e pizza e pasta.

Filtri attivi

Farina grano KHORASAN BIO

Il grano khorasan è una varietà di grano duro antica, che non ha subito ibridazioni o mutamenti genetici.

Rispetto al grano tradizionale ha una maggiore tollerabilità e digeribilità. Coltivato e lavorato in Italia, da agricoltura biologica.

Anche il Kamut (marchio registrato negli USA) è un grano khorasan, coltivato però solo negli Stati Uniti.

W 160 - 180

Semola GRANO DURO BIO

Semola di grano duro, da agricoltura biologica. Molino Maraldi.

Semola GRANO DURO grossa

SEMOLA di grano duro, macinata grossa. Prodotta in Italia con grano italiano.

Semola GRANO DURO media

La semola di grano duro ha una granulometria più grossa rispetto alla semola rimacinata. Ottenuta da grani duri della Basilicata.

La semola dei F.lli Dell'Acqua è caratterizzata da una macinazione media.

Semola rimacinata CAPPELLI BIO

Il grano duro della varietà Cappelli può essere considerato il padre del grano duro. Questa varietà è stata selezionata nel 1915 ed il nome le fu dato in onore del marchese abruzzese (e senatore del Regno d'Italia) Raffaele Cappelli.

     A differenza delle altre varietà di grano duro, non ha subito tutti i processi di selezione genetica atti ad aumentare le produzioni, pertanto conserva tuttora il patrimonio genetico originale. La produzione di Senatore Cappelli è stata riscoperta negli ultimi anni, grazie alla valorizzazione delle caratteristiche nutrizionali e della genuinità. 

     Per questi motivi il Senatore Cappelli può essere considerato "simile" al Khorasan-Kamut, risultando in particolar modo molto digeribile e adatto solitamente anche a chi manifesta intolleranze al frumento.

Semola rimacinata CAPPELLI INTEGRALE BIO

Il grano duro della varietà Senatore Cappelli può essere considerato il padre del grano duro. Questa varietà è stata selezionata nel 1915 ed il nome le fu dato in onore del marchese abruzzese (e senatore del Regno d'Italia) Raffaele Cappelli.

A differenza delle altre varietà di grano duro, non ha subito tutti i processi di selezione genetica atti ad aumentare le produzioni, pertanto conserva tuttora il patrimonio genetico originale. Coltivata fino al 1975, la produzione di Senatore Cappelli fu soppiantata dalle altre varietà più produttive, fino alla sua riscoperta negli ultimi anni, grazie alla valorizzazione delle caratteristiche nutrizionali e della genuinità.

Semola rimacinata GRANO ARSO

La semola rimacinata di GRANO ARSO è una specialità pugliese, ottenuta dalla macinazione di grano duro tostato.

Anticamente era ottenuto dalla macinazione del grano raccolto dopo la bruciatura delle stoppie, da cui la denominazione grano arso.

Il prodotto che si ottiene è una farina di colore scuro (grigio/marrone) con un caratteristico e deciso profumo di affumicatura.

Semola rimacinata GRANO DURO

Dalla macinazione del grano duro, in base alla granulometria del prodotto finito, si ottengono la semola o la semola rimacinata.

La semola rimacinata è più fine ed è caratterizzata dal colore giallo e dalla consistenza sabbiosa.

Semolino di GRANO DURO

Il semolino si ottiene dalla macinazione del grano duro. E' macinato più grosso rispetto alla semola rimacinata e alla semola.